Martedì, 10 Febbraio 2015 11:01

LA LEGGE SULLA DEPENALIZZAZIONE PASSA IN SENATO IN JAM

Scritto da 
Incomprensibili ritardi dopo una corsa contro il tempo fino ad oggi. Il disegno di legge forse il più conosciuto ed atteso al mondo sulla depenalizzazione della ganja per scopi medicinali, religiosi, scientifici e terapeutici è stata approvata in Senato, con cinque emendamenti.
 
A brevissimo in Giamaica sarà il tempio della marjuana. Sull’isola le piante crescono in mezzo alla strada… solo legende che mettevano nei guai i turisti e rovinava loro le vacanze ma tra breve tutto questo sarà realtà o quasi.

Pilotato da ministro della Giustizia, il senatore Mark Golding, il disegno di legge mira a rendere il possesso di piccole quantità di ganja, pari a due once o meno, un'infrazione non punibile con arresto ma solo con una multa al di fuori del tribunale. L'infrazione non viene registrata sulla fedina penale.

Nel suo contributo, il Ministro degli Affari Esteri e Commercio Estero, il senatore AJ Nicholson ha osservato che per la Giamaica può trarre beneficio di tali misure di riforma, alcune cose dovranno essere messe a posto.

La normativa vieta il fumo di ganja in spazi pubblici, fatte salve esenzioni specifiche. Questa norma è quella generica del fumo di sigarette

Il senatore Nicholson ha anche detto che il passaggio del disegno di legge non farà alcun danno per gli accordi internazionali sottoscritti dal paese con le altre parti.

Le modifiche proposte alla legge faciliterà gli utilizzati per fini terapeutici, come prescritto da un medico registrato, o per la ricerca scientifica condotta da un istituto superiore accreditata o comunque approvato dal Consiglio di ricerca scientifica.

Le modifiche consentiranno l'uso della ganja in raduni religiosi dei rasta.

Il disegno di legge da anche disposizioni per la creazione di una Authority Cannabis Licensing per regolare la canapa per l’industria medica in Giamaica.
 

2 Once a testa di Ganja solo una multa e non più l'arresto

 

Letto 1159 volte