Giovedì, 03 Novembre 2016 18:39

ALBOROSIE PRESENTS HIS MAJESTY RIDDIM

Scritto da 

Alborosie è un tuttofare, non riesce proprio a stare fermo e, nonostante sia ancora in tour per promuovere Freedom & Fyah e il recente The Rockers, dà alla luce Alborosie presents His Majesty Riddim. L’album uscito il 28 ottobre vede Alberto D’Ascola, in veste di produttore, lanciare una nuova compilation composta da dodici brani affidati a nuove promesse e artisti già consolidati.

Si parte subito con l’amico Gentleman che insieme alla nuova promessa Clay firma Dunns River Falls. Due voci si sposano meravigliosamente; calda e solare quella della promessa Clay, unica e riconoscibile la voce della stella del reggae teutonico.

Tra le migliori interpretazioni del riddim ci sono sicuramente No Waste No Time di Sizzla ed Healing Tree di Etana. I due artisti giamaicani non hanno bisogno di presentazioni e riversano la loro anima su questo riddim.

Tra le nuove leve spiccano sicuramente le tracce di Yung J.R., Mr.Boss Man. Il figlio di Junior Reid canta da veterano e mostra in questa traccia tutto il suo talento.

Simon Bowden, Rasheed McCallum, Kamardo Blake, Jeremy Ashbourne e John Mark Maitland sono gli Skygrass, band di Kingston, l’unica presente nel disco, che firma il brano Blessed, ottima prova in linea con le altre tracce.

Puppa Albo dimostra di saperci fare anche come produttore e si circonda di talenti già ben formati, dimostrando di essere anche un ottimo talent scout.

Prova superata per Alborosie.

 

Letto 261 volte

Articoli correlati (da tag)