Domenica, 30 Novembre 2014 14:34

DATE FONDAMENTALI DA SEGUIRE PER I RASTA - CALENDARIO COMPLETO

Scritto da 

Grazie a Rastafari Regna, pubblichiamo questo calendario che rispecchia la tradizione Etiope e dunque quella rasta

Tutte le festività più importanti sono qui riportate nel Calendario Rasta

 

7 Gennaio - Natale di Cristo nella Sua Prima Venuta - Ghennà

Secondo la tradizione Ortodossa Etiopica, in questo giorno si celebra la nascita del Cristo Gesù dalla Vergine Maria, a Betlemme. In questa occasione i Rasta ricordano la prima venuta del Figlio Unigenito che, essendo pienamente Dio, ha assunto la natura umana per la salvezza delle proprie creature.

 

19 Gennaio – Timqet, Battesimo ed Unzione di Cristo

In questa data, in accordo con la tradizionecristiana d’Etiopia, i Rasta celebrano il battesimo e l’unzione ricevuti da Cristo presso il Giordano, per mano di Giovanni Battista e dello Spirito Santo. Questo giorno, in cui il Padre glorificò il Figlio pubblicamente e Lo elesse Suo Sommo Sacerdote e Messia, segnò il pieno inizio del ministero di Gesù e la costituzione del primo gruppo di discepoli.

 

19 Febbraio – Giorno dei Martiri Etiopici - YeSemaetat Qen

Questa festività, istituita da S.M.I. Haile Selassie I per commemorare le vittime dell’invasione fascista in Etiopia, coincide con l'anniversario del brutale eccidio ordinato nel 1937 dal Generale Graziani, quando comandò la fucilazione di migliaia di monaci e civili innocenti per rappresaglia contro un attentato subìto. I Rasta ricordano oggi l’eroico sacrificio di coloro che, combattendo contro l’aggressore sin allo stremo delle forze, versarono il proprio sangue per la libertà dell’Etiopia e del Mondo.

 

02 Marzo – Vittoria di Adwa

Alla fine dell'800, il Governo Italiano guidato da Crispi decise di penetrare in Etiopia con un contingente militare, per imporre il giogo coloniale all'unica nazione libera del continente africano. Sebbene l'esercito italiano, a differenza di quello etiope, fosse dotato di equipaggiamenti moderni ed addestrato secondo le più evolute tecniche militari, le truppe irregolari guidate dall'Imperatore Menelik inflissero agli aggressori una pesantissima sconfitta presso la piana di Adua,nel 1896, respingendo definitivamente la loro avanzata. In quanto prima grande vittoria dei popoli neri sugli oppressori occidentali, questa battaglia divenne un punto di ispirazione fondamentale per il movimento di liberazione africano e la lotta internazionale all'ingiustizia sociale e politica.

 

Da Marzo a Maggio (data mobile) – Pasqua - Fasika

Insieme alla Cristianità Etiopica, i Rasta celebrano oggi la resurrezione del Signore, dopo la sua crocifissione sul Golgota, avvenuta il venerdì precedente per l’espiazione dei peccati umani. Secondo la Scrittura, Egli è disceso negli inferi per liberare tutte le anime dei giusti dall’oppressione, conducendole in Paradiso; tre giorni dopo, risorgendo con il proprio corpo trafitto, ha sconfitto la morte e permesso a tutti gli uomini di risorgere corporalmente al termine della storia.

 

3 Aprile – Venuta al Mondo dell’Imperatrice Menen (1891)

In questo giorno i Rasta ricordano la nascita, nel 1891, dell'Imperatrice Menen, colei che Haile Selassie I prese come propria legittima sposa nel 1911, secondo il rito sacramentale cristiano. In lei, inseparabile compagna dell'Imperatore sino alla propria morte, avvenuta dopo 51 anni di perfetta unione, si contempla e venera un esempio assoluto di santità femminile, simile a quello espresso dalla Vergine Maria al primo avvento del Cristo, ma nella sua versione regale.

 

21 Aprile – Visita di Sua Maestà alle Comunità RastafarI Caraibiche.

In seguito alla visita di una delegazione Rasta in Etiopia, S.M.I. Haile Selassie I decise di compiere un viaggio diplomatico nelle Indie Occidentali, che ospitavano una numerosa comunità di suoi fedeli e seguaci, e al Suo arrivo in Jamaica fu accolto calorosamente da centinaia di migliaia di persone che pregavano, cantavano salmi, agitavano bandiere etiopiche e palme. In quella stessa occasione, Egli premiò con la medaglia al valore nazionale una rappresentanza di confratelli, invitandoli a proseguire con vigore il proprio lavoro e ad organizzarlo in modo sempre più efficace e unitario.

 

5 Maggio – Liberazione dal Nazi-Fascismo

Oggi si celebra l’entrata trionfale di S.M.I. Haile Selassie I ad Addis Ababa nel 1941, alla testa di truppe anglo-etiopiche, dopo cinque anni esatti di crudele occupazione italiana. In questa data i Rasta celebrano la vittoria del Cristo Re sulle forze politiche demoniache che tentavano di distruggere la Terra Santa e l’umanità, un evento cruciale per l’instaurazione di un regime mondiale di libertà e diritti umani.

 

25 Maggio - Fondazione dell’OUA (1963)

In questo giorno, nel 1963, riunendo ad Addis Ababa icapi degli stati africani allora indipendenti, Haile Selassie I diede vita all'Organizzazione dell'Unità Africana, istituzione finalizzata all'instaurazione dell'unità politica del continente e dunque al completo affrancamento dai suoi vincoli coloniali e neo-coloniali. Oltre a costituire l'unica possibile via per la reale indipendenza africana, essa rappresenta un importante esempio di unificazione regionale che tutte le aree del mondo dovrebbero emulare, ponendo così le condizioni per una cittadinanza mondiale.

 

23 Luglio – Natale di Cristo nella Sua Seconda Venuta - Lidet

In questo giorno, in una remota ed isolata località dell’Harar, Ejarsa Goro, Tafari Maconnen (che assumerà con l’Incoronazione il suo nome battesimale, Haile Selassie I) nacque dal ventre di Waizaro Yashimabet Ali, al termine di una delle più terribili carestie della storia etiopica. In Lui, i Rasta contemplano la medesima Persona Divina del Cristo Gesù, tornata nel mondo per manifestarsi nella gloria e nella regalità, così come aveva promesso nei Vangeli e per bocca dei Profeti.

 

17 Agosto- Nascita di Marcus Garvey

Si ricorda oggi la nascita, avvenuta nel 1887, dell'Onorabile Marcus Garvey, il fervente e coraggioso cristiano che, maestro di tutte le grandi personalità della moderna storia nera, predicò il regno dei diritti umani e civili e la liberazione totale degli africani dalle catene del colonialismo, mediante il riferimento spirituale e politico all'Etiopia, custode della vera e pura Cristianità. Così come Giovanni Battista, precursore del Cristo Gesù, Egli prefigurò il ministero redentivo che Sua Maestà Imperiale avrebbe poi pienamente compiuto, e profetizzò al suo popolo l'avvento di un Re Messia liberatore sul suolo d'Africa: attesa che molti suoi discepoli, dando origine al movimento RastafarI, videro realizzata in Haile Selassie I.

 

11 Settembre – Anno Nuovo - Addis Amet

Secondo il calendario etiopico, che differisce da quello occidentale nel computo del tempo e nella divisione dei mesi e dei giorni, oggi è il primo dell’anno. In questa data, etiopi e rastafariani ringraziano il Signore per l’anno di vita trascorso che Egli ha concesso loro, e pregano per un futuro migliore e più santo.

 

27 Settembre – Mesqel, festa della Croce

In questo giorno i Rasta, insieme all’Ortodossia Etiopica, commemorano il ritrovamento, avvenuto nel IV secolo d.C. per mano della Regina Elena, madre dell’Imperatore Costantino, della croce su cui Gesù Cristo patì, e ne celebrano il valore simbolico e teologico. Per loro, infatti, la Croce non è un segno di sconfitta e morte, ma lo strumento mediante cui il Signore ha trionfato sul peccato e offerto la vita eterna ai Suoi figli.

 

2 Novembre – Incoronazione di Sua Maestà - Teklil

In questo giorno S.M.I Haile Selassie I fu unto dalla Chiesa d’Etiopia, attraverso un’imponente liturgia, come legittimo regnante sul Trono di Davide, ricevendo i titoli cristologici di Re dei Re, Eletto di Dio, Leone Vittorioso di Giuda e Luce del Mondo. I Rasta considerano questo evento l’assunzione, da parte di Gesù, dell’autorità regale sul mondo, così come profetizzato dalla Bibbia. In esso si vede inoltre la manifestazione pubblica della Divinità del Re, che ha inaugurato la pienezza del Suo ministero terreno e l’affermazione storica del movimento RastafarI.   

 

GUIDANCE n Protection

 

Fonte

http://www.rastafari-regna.com

Letto 1851 volte