News

News (344)

Tornare sulla scena con rinnovate energie e una sguardo al sociale quello vero, fatto di musica ed azioni.

In sintesi potremmo definire così lo spirito rinnovato della band dei Palkoscenico .

Rinnovata anche la band con l'ingrasso di Pasquale Pezzullo (basso) e Guido Amalfitano (batteria). I fondatori Lello Tramma e Trame Basse rispettivamente voce e dubmaster, costituiscono lo storico pilastro portante della band campana.

I primi due obiettivi il remix di “Try” rivisitato e con ospiti nazionali ed internazionali. Il brano in collaborazione con Madaski con voce di Dean Bowman, ora lo ascolterete una nuova versione mixato da Neil Perch de Zion Train. Il video allegato invece rappresenta spezzoni di vita  in Giamaica durante la permanenza sull'isola.

 

Il secondo obiettivo è il video documentario di prossima uscita a cui la band ci tiene molto, che sarà accompagnato da un altro brano edito dall'ultimo album.

 

Ma c'è dell'altro e di molto interessante , l'idea di un Laboratorio Musicale a quanto pare :

 “ L’idea è realizzare un laboratorio musicale per i ragazzi. Saranno gli stessi musicisti dei Palkoscenico ad organizzare e coinvolgendo altri musicisti esterni . Un modo diretto e concreto per mettersi a disposizione di realtà associative del loro territorio. “

 

Il prossimo Album sarà quindi un "Social Concept  " in cui  la band dei Palkoscenico uniscono solidarietà parole e musica.

Per il 40esimo compleanno di Lello Tramma, il primo concerto dei Palkoscenico, è stata la prima buona occasione per destinare la raccolta fondi all’associazione “Guardateci negli occhi” che da anni lavora, sul territorio della provincia di Napoli Nord, per alleviare le sofferenze d’autismo a cui è legato il docu-video

Abbiamo il piacere di lanciare in anteprima il docu video "Almeno una Volta "

 

BRAN NEW:  PALKOSCENICO - ALMENO UNA VOLTA

 

 

.

 

 

PALKOSCENICO - TRY - REMIXED BY ZION TRAIN

 

 

PALKOSCENICO - TRY - Original version

 

 More PALKOSCENICO : https://www.facebook.com/palkoscenico/

 

 

 

Mercoledì, 15 Maggio 2019 12:22

LINE UP COMPLETA PER L'OVERJAM 2019

Scritto da

L’ottava edizione ritorna ad agosto con Alborosie, Israel Vibration, Queen Ifrica e Junior Kelly

La line up dell’ottava edizione dell’Overjam Festival è completa, con Alborosie, Israel Vibration, Queen Ifrica e Junior Kelly come nomi di spicco. Dopo il cambio di date dello scorso anno, questa volta l’appuntamento ritorna ad agosto, dal 15 al 18 a Tolmino (Slovenia), sulle rive del fiume Isonzo.

Alborosie & Shengen Clan celebrerà il suo 25º anno di carriera presentando il suo album più recente “Unbreakable – Alborosie meets The Wailers United”, mentre Israel Vibration, le leggende del reggae con più di 40 anni di storia alle spalle, porteranno le loro armonie su un palco che vedrà Queen Ifrica come rappresentante della scena femminile. Junior Kelly e Ward 21 completano la lista di artisti giamaicani presenti, mentre invece dall’Europa non potevano mancare Zion Train, Cali P e Lion D, tra i più di 40 artisti internazionali confermati.

Inoltre, sul palco della spiaggia si daranno il cambio alcuni amici storici dell’Overjam insieme ad alcune new entry. La programmazione extramusicale vedrà i consueti appuntamenti con gli incontri della University, corsi e workshop, zona per i bambini, mercatino e un’ampia offerta gastronomica.

Per quest’anno, l’Overjam amplia il suo impegno con l’ambiente, in particolare con l’uso di materiali riciclabili e biodegradabili e consolidando l’offerta di cibo vegano. Come novità, vista la presenza nelle precedenti edizioni di tende abbandonate nell’area del campeggio, è stata aggiunta l’opzione di noleggiare una ‘Kartent’, già assemblata e pronto all’uso, 100% riciclabile e completamente resistente al sole e alla pioggia.

Tutto questo avrà luogo nella location consueta bellissima location, sulla riva dei fiumi Isonzo e Tolminka, nei pressi del parco del Triglav a pochi chilometri da Trieste e Lubiana.

Sia gli abbonamenti (100€ + commissione) che i biglietti giornalieri (39€ + commissione), campeggio incluso, sono in vendita su mhshop. Acquistando 4 abbonamenti è possibile risparmiare 30€ sull’importo totale. Per questa edizione sono inoltre in vendita cento upgrade dei biglietti che permettono di accedere alla “Comfort Area”, una zona con WiFi, bar e bagni, oltre a un ingresso dedicato vicino al paese, parcheggio e un accesso diretto al palco principale.

Tutte le info sono disponibili su www.overjamfestival.com.

Mercoledì, 15 Maggio 2019 12:03

ITAL IN ACTION DAL VIVO

Scritto da

Dopo il successo della scorsa estate, ritorna dal vivo Ital In Action, progetto nato dall’unione di artisti che hanno scritto pagine importanti della Reggae Music italiana e non solo. Cantanti e musicisti che hanno scelto l’unione in musica per dare voce a ideali di uguaglianza e di parità di diritti, tematiche da sempre presenti nei loro messaggi positivi di accoglienza, solidarietà e fratellanza.

Il prossimo appuntamento con Ital In Action sarà giovedì 13 giugno a Calusco d’Adda (BG), dove si esibiranno Mama Marjas, Lion D, Raphael, Piero Dread, MisTilla, Teo Rootical e Jamas, oltre allo special guest Raymond Wright, dalla Giamaica. Tutti loro saranno accompagnati da The Sound Rebels, band capitanata da Piero Dread (cantante, musicista e coordinatore del progetto) e composta da elementi di spicco sulla scena da ormai quasi due decenni, insieme alle coriste Living Harmonies.

La serata, ospitata da Sbirrando, sarà ad ingresso gratuito con inizio alle 21.15 e si concluderà con l’African Party Dj Set. Si tratta del secondo live per questo progetto dopo il concerto al Campovolo Reggae Festival 2018 di Reggio Emilia che ha riscosso una grande risposta da parte del pubblico presente.

Tutte le informazioni sull’evento e gli artisti sono disponibili a questo link.

Ci siamo !!!
è finalmente fuori il videoclip del Primo Singolo estratto dal  Nuovo Album  “Safe and Sound” , un brano contro bullismo e violenza psicologica

Un inno al reagire, al dire "No ! tu non puoi abbattermi !" perchè parlarne e fare luce sul problema per trovare una soluzione è una priorità!

Come ? con l’unica arma che ci si addice...la Musica.


Il brano è presente nei migliori digital stores Prodotto dall’unione di Acsel & the Reggae Rebel Band e Princevibe per Redgoldgreen Label.

STAY TUNED !!! STAY REBEL !!!

 

Acsel & the Reggae Rebel Band - Safe And Sound Official Video

 

 

 

Acsel & the Reggae Rebel Band -

Safe And Sound (P)&(C) 2019

Redgoldgreen Label 

Buy on digital stores: http://bit.ly/Safeandsound_stores 

Listen on Spotify: http://bit.ly/Acsel_Safeandsound

 

MORE: www.facebook.com/ReggaeRebelBand

 

 

 

Sista Namely & The Islanders presentano il loro primo disco, Here And Now, nove brani e una una dub version con in primo piano l’amore nel suo senso più ampio. La band sarda ha lavorato insieme al produttore Antonio Papan’tò Leardi alla parte musicale di questo album che è anche il debutto discografico dell’etichetta Black Box Records.

Il disco, anticipato lo scorso anno dal single Positive, viene così descritto da Sista Namely & The Islanders: “Nove brani e nove messaggi che abbiamo scelto con cura. L’Amore con la A maiuscola è il protagonista, l’amore per la nostra terra, l’amore per gli esseri umani e l’amore sentimentale, quello che ci unisce a qualcuno. Un amore che è profondo rispetto, rispetto che è azione e quindi trasformazione. Here and now perché solamente qui e ora si può amare, si può agire. Un amore non ideale ma attivo e proattivo che è profonda connessione con noi stessi e con il mondo”.

Here And Now è disponibile su tutte le piattaforme digitali e anche in formato fisico sul sito web di Music First e ai concerti della band.

"Procedimenti giudiziari e falsi arresti" – per questa motivazione il cantante reggae George Nooks medita di denunciare la polizia giamaicana.

Ancora una volta contro di lui ed ancora una volta sempre per una storia di cocaina  inesistente ma questa volta è stato troppo, l’arresto e poi portato in ospedale.

 Il cantante "God is Standing by", è stato fermato dalla polizia a Liguanea Plaza di St. Andrew lo scorso venerdì e preso in custodia presso la sede della Narcotics in Spanish Town Road.


Secondo quanto riferito, George Nooks è stato arrestato dopo che la polizia ha trovato una capsula che avrebbe contenuto una sostanza ritenuta apparentemente essere cocaina inesistente.

Da ulteriori notizie il cantante avrebbe gettato via la capsula quando gli agenti di polizia gli si sono avvicinati. Così è stato anche accusato di ingerire qualunque cosa fosse all'interno della capsula.

Successivamente è stato portato all'ospedale pubblico Kingston come precauzione.

L'avvocato, Tom Tavares-Finson che rappresenta il cantante, dice George Nooks è stato rilasciato domenica senza accuse. Inoltre conferma che Nooks ha lasciato l'isola lunedì per uno spettacolo alle Barbados.
Tavares-Finson spiega inoltre che George Nooks prevede di citare in giudizio lo stato per procedimenti dolosi e falsi arresti.

Questa non è la prima volta che George Nooks viene arrestato inutilmente dai funzionari delle forze dell'ordine. Nel 2017, Nooks è stato fermato dopo che i poliziotti hanno denunciato una borsa che stava trasportando e trovato dentro della cocaina. Fu arrestato e accusato di violazioni del Dangerous Drugs Act, e successivamente rilasciato su cauzione

 

 

fonte: Irie FM

 

 

 

Lunedì, 15 Aprile 2019 09:26

DENARO, IL NUOVO SINGOLO DEI TRAIN TO ROOTS

Scritto da

La band sarda Train To Roots pubblica il primo singolo che anticipa quello che sarà il suo nuovo album, il settimo della sua carriera. Denaro è l segnale che molti aspettavano con impazienza: il ritorno al roots reggae di questo gruppo con 15 anni di storia.

Antonio Leardi, produttore e tastierista, spiega: “Le liriche non mettono in scena la classica retorica sul capitalismo moderno ma affrontano la deriva psicologica a cui sono sottoposti tutti quelli che identificano nelle ricchezze e nel potere il loro scopo di vita. Deriva che porta all’egoismo, all’intolleranza e alla paura del povero e della povertà in sé”.

I Train To Roots compiono così una promessa implicita e fanno onore al loro nome dirigendo il treno verso le radici della musica reggae ma anche della loro terra: roots reggae cantato in sardo e italiano. Questo singolo rappresenta così la stazione di partenza di questo nuovo e promettente vaggio.

Dopo la pausa obbligata per lavorare sul nuovo disco, la band è ora pronta anche per il prossimo tour di cui sono già confermate le prime date.

Denaro è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Nel settembre 2016, Rita Marley fu ricoverata in ospedale a causa di un ictus. La famiglia Marley non parlò molto della notizia ne durante ne dopo. Così le sue condizioni erano avvolte in un alone di mistero, solo poche voci trapelate ma mai un' apparizione.
 
Da allora non avevamo mai visto Rita Marley in pubblico fino a questa settimana, quando si è unita alle sue sorelle, Marcia Griffiths e Judy Mowatt per la cerimonia di premiazione della Jamaica Reggae Industry Association (JaRIA).
 
Le tre donne leggendarie hanno ricevuto l'Iconic Award (per un duo / gruppo).

Sul palco in una sedia a rotelle, le uniche parole che ha pronunciate quando le è stato consegnato il microfono sono state "Grazie" e "Vi amo" , ma è stato sufficiente per emozionare il pubblico presente.

Rita Marley, Marcia Griffiths e Judy Mowatt hanno formato il gruppo leggendario delle I-Threes , determinanti per il successo di Bob Marley .
Le tre donne sono state riconosciute per il loro eccezionale contributo alla musica reggae.

"Questo è davvero un privilegio e un onore - un piacere per noi essere qui. Ringraziamo Dio Onnipotente che siamo qui. Sono molto molto felice che mia sorella Rita sia qui con noi. " ha detto Mowatt.

Rita Marley, Marcia Griffiths e Judy Mowatt sono tra le donne più celebri della storia della musica reggae.
 
È stato bellissimo rivedere in pubblico Mamma Rita, come viene chiamata affettuosamente.

 

Martedì, 05 Marzo 2019 10:54

SUMERR PRESENTA ‘OLD SCHOOL’

Scritto da

La talentuosa cantante giamaicana SumeRR presenta il singolo Old School, accompagnato da un videoclip. Si tratta del primo estratto di quello che sarà l’album di debutto di Tressan Michelle Barnett, nata nel 1993 a Mandeville (Manchester, Giamaica) e attualmente residente a Tenerife (Spagna).

Al suo arrivo in Spagna SumeRR entra in contatto con il musicista veterano Ras Kuko e Ayatimas Reggae Management, che vengono incaricati della produzione musicale ed esecutiva di questo Old School, dando così il via a una promettente avventura in Europa.               

Il singolo Old School rappresenta appunto il principio, con una sorta di viaggio attraverso le origini dell’artista e una dimostrazione dei molteplici registri e stili tra cui SumeRR si muove con disinvoltura: roots, dancehall, soul, rap... il tutto senza mai perdere di vista le sue radici giamaicane.

Su un ritmo reggae dolce e insieme potente dal sapore d’altri tempi, prodotto da Ras Kuko, la cantante mostra la sua voce versatile, capace di passare dalla melodia avvolgente del ritornello all’energia e originalità che ne indurisce lo stile nelle strofe di Old School.                

In questa canzone SumeRR ci mostra quindi la sua essenza, caratterizzata da una voce trascinante tanto quanto la sua presenza sul palco e dalla freschezza e sfrontatezza caratteristica della musica giamaicana e debutta musicalmente sulla scena europea dopo gli inizi nella sua Giamaica natale, dove ha cominciato a farsi rispettare sin da giovanissima grazie a vari singoli e collaborazioni.          

Il videoclip che accompagna il singolo racconta una storia di amore “old style”protagonizzata dalla stessa SumeRR, che così dimostra di avere anche doti di interpretazione, in un lavoro realizzato da T.Kimono a Tenerife, con la fotografiia di David Gil e il patrocinio de El Rincón de Tintín.

Old School è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Essere scelti tra i numerosi Media intenzionali, per noi è un onore ed un riconoscimento davvero importante al lovoro svolto fin ora.

Siamo orgogliosi di essere stati selezionati e accreditati ufficialmente al primo concerto di Buju Banton sull'isola allo stadio nazionale..

 

Ma vediamo prima agli ultimi aggiornamenti con gli artisti scelti per questa data memorabile.

Il tempo di Buju Banton dovrebbe essere di circa 90 minuti ma prima Chronixx, Cocoa Tea, Etana, Romain Virgo, Lust, Agent Sasco, Delly Ranx infine Jahzeil.

Così dopo circa 9 anni, Buju ritorna a cantare, ha scontato la sua pena, è un uomo diverso. Appena arrivato ha fondato una fondazione benefica.

 

Tutti i i Media ed il mondo intero hanno gli occhi puntati sulla sua prima apparizione pubblica. Naturalmente nella sua isola e nella location più grande che si dispone.

 

Prescelto è lo stadio nazionale di Kingston, come sappiamo, accoglierà in diversi settori a secondo del biglietto acquistato solo on line. Dopo qualche piccolo problema di sovraccarico del server è andato tutto venduto in qualche giorno sul sito ufficiale di BujuBanton.com

 

Quindi tutto sold out, lo stadio di Kingston per la prima data del Buju Banton 'Long Walk To Freedom Tour'

 

Seguiteci per aggiornamenti e naturalmente durante il concerto prima e dopo

 

 

More Info

https://www.longwalktofreedomtour.com/bujubanton

 

 

Buju Banton concerts in 2019:


March 16 - Kingston, Jamaica @ National Stadium

MARCH 30 - NASSAU, THE BAHAMAS @ THOMAS A. ROBINSON STADIUM 

APRIL 21 - PORT OF SPAIN, TRINIDAD & TOBAGO @ QUEEN'S PARK SAVANNAH

APRIL 27 - BRIDGETOWN, BARBADOS @ BARBADOS REGGAE FESTIVAL 
with Spragga Benz, Wayne Wonder

MAY 4 - PARAMARIBO, SURINAME @ ANDRE KAMPERVEEN STADION

MAY 11 - ST. GEORGE, GRENADA @ NATIONAL STADIUM

JUNE 15 - TORTOLA, BRITISH VIRGIN ISLANDS @ FESTIVAL VILLAGE GROUNDS

JUNE 29 - BASSETERRE @ ST. KITTS MUSIC FESTIVAL

JULY 6 - COLOGNE, GERMANY @ SUMMERJAM

 

 

 

 

 

Pagina 1 di 25