La voglia di rimettersi in gioco e non spegnere la propria mente nel buio della sua cella. Buju a differenza di altri artisti non può registrare in prigione, gli è stato espressamente vietato. Dunque non restava che impegnare il proprio tempo studiando magari in qualcosa che lo avrebbe aiutato a gestire i suoi affari quando uscirà dal carcere.

 Buju sà che riceverà un attenzione mai tributata a nessuno, l'affetto nei suoi confronti è stato sempre alto, dovrà saper gestire i suoi affari al meglio soprattutto per l'effetto jail a proprio vantaggio che il tempo dissolverà..

Così Buju Banton si è “laureato” presso l'Università di New York il 7 giugno 2016.

Nel 2011, durante una conversazione telefonica con il Jamaica Observer, Banton aveva dichiarato che stava frequentando un piano di studio all'interno del carcere di Pinellas County a Tampa.

"Posso fare qualsiasi cosa con mia mente.... . Le persone che mi conoscono sanno che io sono molto determinata e voglio raggiungere i miei obiettivi nonostante le difficoltà. Non voglio permettere al sistema di conquistarmi"

Mark Myrie, uscirà l'8 dicembre 2018 invece che in febbraio 2019 per uno sconto di pena.

 

 

Pubblicato in News

Dopo che Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato che rilascerà circa 6.600 detenuti, numerose voci che sono girate sul web indicavano che Buju Banton era tra loro.

Nel tentativo di ridurre il sovraffollamento nei prossimi mesi l'America ridurrà il numero di prigionieri. Questo è il più grande rilascio dalle carceri di tutti i tempi mai effettuato dalle prigionieri federali.

Le voci sostenevano che quello della Georgia era compreso nella lista delle carceri e che dunque il cantante reggae Buju Banton sarebbe uscito anticipatamente dalla prigione.

"Purtroppo, si tratta di una voce, Rosemary Duncan, coordinatore del Comitato di sostegno della difesa Banton Buju, ha detto al Jamaica Observer

Sembra infatti che i 6.600 detenuti usciranno con uno sconto della pena, nel tentativo di ridurre il sovraffollamento e dare un sollievo a chi ha ricevuto dure condanne.

Buju continuerà dunque la sua condanna a 10 anni presso l'impianto McRae Correctional in Georgia. L'artista verrà deportato in Giamaica solo nel 2019.

 

 

Pubblicato in News
Mercoledì, 26 Agosto 2015 06:43

A SORPRESA UN NUOVO SINGOLO DI BUJU BANTON

Poco tempo dopo le immagini di una breve esibizione di Buju Banton nel carcere correttivo della Georgia negli Stati Uniti sono andate virali sui social media, e soprattutto dopo la rivelazioni di inediti nell’archivio della Penthouse, arriva inatteso un nuovo brano.

Rilasciato circa un mese fa, è intitolata My Favourite Song. Prodotto localmente dalla Stone Cold Records, il singolo è un feat con Marco.

Il responsabile della Stone Cold Records, Mark Hudson, ha riferito che questa nuova canzone è stata registrata nel 2001 e ma mai pubblicata. Ha deciso di farla uscire per mantenere un'immagine positiva di Buju Banton in mezzo a tanta "negatività costante sull’artista".

"Buju ha sempre registrato per la Stone Cold E ‘stata l'unica altra etichetta in cui ha lavorato oltre alla Penthouse ed alla sua Gargamel Music. Prima che andasse in galera, stava sperimentando un nuovo suono. Battiti veloci e quindi questa canzone è una sorta di mix ska ", ha detto Hudson. "

Il produttore non è in contatto diretto con il deejay, ma ha detto che ha mandato a dire circa il rilascio di lui.

Hudson ha detto il Jamaica Observer che aveva smesso di produrre musica per un po’ '. Ha spiegato che My Favourite Song è la direzione che vuole seguire da ora in avanti.

"Jamaica non è più solo di reggae ... siamo un paese di musica. Guardate Cheerleader di Omi, nella Billboard che non è propriamente reggae o dancehall. Voglio portare la mia musica a nelle classifiche pop", ha detto Hudson.

Stone Cold Records e Buju Banton hanno già collaborato sulla traccia Five-O and Ready Body.

 

BUJU BANTON My Favourite Song

 

Pubblicato in News

L'accordo con l'ufficio Procuratore prevedeva di rinunciare a qualsiasi causa futura o azione legale, in cambio dello stralcio del processo per arma da fuoco. Concretamente 5 anni sicuri in meno, in cambio smettere di combattere definitivamente per il processo.

Buju ha posato le armi, alcuni hanno scritto che sotto pressione l'artista sia stato consigliato male ed abbia rinunciato a futuri appelli.

Rinunciare a dimostrare fino in fondo l'innocenza non è piaciuta a tanti sulla rete.Combattere per la libertà ?

Per il complotto in cui era stato incastrato dalla divisione americana antidroga, per uscirne con ogni mezzo e dimostrare la sua innocenza.

Sono dovuti intervenire i legali che hanno sottolineato che lo Stato Americano stava preparando un altro processo che avrebbe potuto aggiungere un altra condanna, la cosa più intelligente da fare visto che con gli appelli non si andava da nessuna parte da oltre 4 anni, era quella di accettare

Buju Banton, vero nome Mark Myrie, sta scontando 10 anni di carcere per traffico di droga dopo una condanna del 2011.

A questo punto a meno di colpi di scena, Buju Banton resterà in carcere fino a febbraio 2019.

Altra notizia che è trapelata è che l'artista sta continuando a scrivere altre canzoni.

 


 

 

Pubblicato in News

Florida, Stati Uniti (AP) – La lunga battaglia legale di Buju Banton sembra senza fine è giunta ad una conclusione.

Dopo l'accusa di detenzione di arma da fuoco e dopo il processo invalidato a causa di un giurato che ha violato le regole durante la sentenza, i legali speravano di ripetere da capo il processo .

Ma non tutto è andato come si sperava e la lotta a forza di carte bollate ha raggiunto la fine.

I procuratori federali hanno deciso invalidare il possesso di arma da fuoco contro star del reggae Buju Banton, che sta già scontando una condanna a 10 anni in cambio di nessun altro ricorso.

L'accordo proposto dall'Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti che ha annunciato Giovedi che è stato firmato un accordo con Banton per la sua rinuncia a tutti i ricorsi futuri legati al caso. La merce di scambio sono 5 anni di imputazione per la pistola che decadranno.

A questo punto nessun altra sorpresa ci attenderà.

Buju Banton verrà rilasciato dalla prigione federale nel mese di gennaio del 2019, momento in cui sarà deportato in Giamaica.

 

Pubblicato in News

In rete sono state diffuse recentemente  errate informazioni relative allo scottante caso in corso di Buju Banton. Una richiesta di un nuovo processo era stata avanzata dal team legale qualche mese fa. In molti titolavano in questi giorni che l’artista giamaicano avesse perso definitivamente  l’appello, l’ultima possibilità di uscire dal carcere. Invece sono dovuti intervenuti i legali di Banton a smentire la notizia ed a rinfrancare tutti i fans di Gargamel. C’è ancora speranza.

L'avvocato di Buju Banton è fermamente convinto che l'artista giamaicano sarà un uomo libero.
Charles Ogletree dice che le informazioni diffuse a mezzo stampa erano inesatte, la richiesta di Buju per il suo ultimo  appello non è stata respinta.

Mr. Ogletree spiega che il giudice ha stabilito che non era competente a sull'argomento, per cui ha  chiesto di ridiscutere il caso. L'udienza preliminare  è prevista per il prima di Pasqua di quest'anno.

Buju Banton sta attualmente scontando una pena detentiva di 10 anni.

L'anno scorso gli avvocati che rappresentano il vincitore di un Grammy  Award regga, hanno presentato una domanda in appello chiedendo un nuovo processo sulla base della cattiva condotta della giuria.

 

Pubblicato in News
Martedì, 09 Dicembre 2014 10:31

BUJU BANTON TRASFERITO IN GIAMAICA ?

Questa notizia sta facendo velocemente il giro del mondo dopo che qualche settimana era stato anticipato dall’avvocato difensore il rilascio entro l’anno.  Sembrerebbe che Banton sia li li per essere scarcerato. Vediamo perché Buju potrebbe uscire prima ed in quale caso. Non riguarderebbe la sua richiesta di revisione del burrascoso processo ma di in un recente cambiamento sulle linee guida federali in materia di droga, che verrà applicato ai detenuti anche retroattivamente.

l'Ufficio Federale di prova nel distretto centrale di Florida ha identificato 1.748 detenuti, inizialmente condannati a Tampa, che sono potenzialmente idonei a beneficiare del cambiamento, che riduce le la  condanna per la maggior parte reati di droga. Questi imputati non saranno ammissibili per il rilascio fino al 1 novembre 2015

 Secondo il giornale locale The Tampa Tribune  gli avvocati Buju Banton hanno presentato la mozione in tribunale. in caso di riduzione di pena potrebbe addirittura chiedere il trasferimento sull’isola

 Tuttavia, l'avvocato di Buju Banton Charles Olgetree dice che non crede che Buju beneficerà della recente cambiamento nelle linee guida federali, perché l'artista reggae, non è ammissibile. Dovrebbe essere condannato a 92 mesi di prigione in base alle nuove linee guida

 Gli unici modi per aggirare le sentenze richiederebbe che l’ imputato collabori con gli investigatori o almeno dia una piena confessione, ma Banton, ha sempre sostenuto la sua innocenza ed è difficile provare il contrario

Inizialmente folgorati dai titoli di molti giornali, poi approfondendo non sembra proprio così.

Smentito anche l’eventuale trasferimento in Giamaica in caso di riduzione da parte degli avvocati, sinceramente non capiamo a quale carta stiano giocando e non è dunque chiaro cosa stia succedendo e se verrà rilasciato o meno Buju.

 

Pubblicato in News