Run it Agency

Run it Agency

United Flavour presenta il tuo terzo album, Here To Stay. La band internazionale, con sede nella Repubblica Ceca e guidata dalla voce della spagnola Sista Carmen, offre il suo stile più originale pieno di energia e buone vibrazioni per lanciare un messaggio di consapevolezza individuale che migliora la forza interiore di ciascuno in modo da essere davvero sé stessi.

L’album, pubblicato dall’etichetta Batelier Records, arriva preceduto dai singoli Candela, collaborazione con la band slovacca Medial Banana e No Voy A Cambiar, insieme allo spagnolo Morodo, ed è formato da tredici brani, che includono altri artisti internazionali come il cantante cubano hip hop Al2 El Aldeano, la cantante francese Netna e il giamaicano-britannico Deadly Hunta, tra gli altri.

Here To Stay, come tutta la musica di United Flavour, ha le sue radici principalmente nel reggae, ma è influenzato da un gran numero di stili come afrobeat, r’n’b o flamenco. Come dice il produttore, compositore e bassista Djei Gogo, “Abbiamo cercato in tutti questi anni di trovare il nostro suono. Abbiamo la nostra strada”.

A proposito del messaggio, la cantautrice Sista Carmen spiega: “Il risultato più grande è quando possiamo influenzare le persone attraverso le nostre registrazioni. Il testo e il messaggio sono molto importanti per noi, ecco perché ci siamo presi del tempo per questo album”. Djei aggiunge che “la più grande forza deriva dalla particolare individualità di ogni essere umano. Viviamo in una società in cui tutti si adeguano e cercano di essere come gli altri. A volte dimentichiamo che una società forte è guidata da individui forti, quindi dobbiamo aiutare le persone a essere veramente sé stesse, creando la propria forza interiore. Questo è il tema principale del nostro album”.

Here To Stay, che verrà presentato dal vivo durante un tour con diverse date nella Repubblica Ceca, è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in formato fisico sul sito web di United Flavour.

Lunedì, 17 Febbraio 2020 11:48

REGGAE ROAST - NEVER B4

Il collettivo sound system britannico Reggae Roast presenta il suo singolo Never B4, un’impressionante collaborazione con Mr Williamz, uno dei principali MC dancehall nel Regno Unito, su una base digitale.

Questa è la prima anteprima di Turn Up The Heat, l’album debutto di questo collettivo, che ha recentemente firmato con Trojan Reloaded, etichetta di recente formazione e sorella della globalmente famosa Trojan Records, per continuare un viaggio che sta portando Reggae Roast ad essere uno dei nomi più riconoscibili del movimento reggae britannico.

Rappresentanti dell’avanguardia della scena reggae e sound system britannica per più di un decennio, questo brano vuole essere un tributo al sound unico e rivoluzionario del Reggae Roast. Mr Williamz canta “Non hai mai sentito un suono come questo prima… la pesante macchina suona pulita e pura”. Un vero complimento da parte del Mic man nato in Giamaica che canta nei sound system da quando aveva otto anni, arrivando a guidare la classifica dei singoli negli Stati Uniti e a essere nominato artista britannico dell’anno 2008 dalla BBC.

Questa è la prima release di Trojan Reloaded, che si concentra sulla nuova musica che è stata influenzata e ispirata dal famoso catalogo Trojan Records, lavorando con i principali talenti del Regno Unito, sia artisti che produttori, sound system e DJ.

Never B4 esce accompagnato da un video ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali e presto saranno pubblicati due remix dello stesso brano.

This One è il nuovo estratto del prossimo album dei collettivi francesi Chinese Man, Baja Frequencia e Scratch Bandits Crew: The Groove Sessions Vol. 5, che sarà pubblicato a febbraio per commemorare i 15 anni dell'etichetta Chinese Man Records. Il singolo ha come ospiti i cantanti inglesi CW Jones e Illaman in una ballata trip hop ispirata al compositore Steve Waring. Su un giro malinconico di banjo, il collettivo rivela una nuova sfaccettatura del suo nuovo progetto dopo il primo estratto esplosivo The Drop. This One è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

 

Lunedì, 20 Gennaio 2020 12:35

RUN DI VIBE 2019

Run it Agency - ufficio stampa specializzato in musica reggae - augura un felice 2020 a tutti gli amanti del reggae e offre una mixtape con la musica che ha promosso nel 2019.

Run Di Vibe 2019 è stata mixata da Kaya Sound ed è disponibile su Soundcloud in download gratuito, e su MixcloudYouTube.

TRACKLIST

Wicked Dub Division – We Are One (album Deepest)
The Young Tree – Countdown (album Borderline)
The Young Tree – Sniper (album Borderline)
The Lambsbread – Pass Me The Fire (single, Next Generation Productions)
Marcia Griffiths – Steppin Out Of Babylon (album Love Is All I Bring, Trojan Records)
Sophia George – Girlie Girlie (album Love Is All I Bring, Trojan Records)
United Flavour ft. Morodo – No Voy A Cambiar (single, Batelier Records)
Sista Namely & The Islanders – Positive (album Here And Now, Black Box Records)
Train To Roots – Denaro (single, INRI)
Sun Sooley – Rise Again (album Rise And Shine, Universoul Records)
SumeRR – Old School (single)
Riptiders – Mantenendo Il Mondo In Pugno (single, Black Box Records)
Wicked Dub Division – Your Burning Heart (album Deepest)
Sista Namely & The Islanders – We Don’t Need (album Here And Now, Black Box Records)
Stargate Backing Band & Luciano – True To The Music (album B.U Riddim, Stargate Productions)
Stargate Backing Band & Jah Mason – Human Trafficking (album B.U Riddim, Stargate Productions)
Lady Flavia – Il Meglio Di Sé (single, Vibes Corner)
Taiwan MC ft. Paloma Pradal – Colombian Gyal (single, Chinese Man Records)
SumeRR ft. Lasai – Crush (single)
S Pri ft. G.Baby – Touch Your Body (single)
Shakalab ft. Sud Sound System & Brusco – Accumencia Lu Party (single)
Manlio Calafrocampano ft. Mattune – CBD Tie? (single, Rising Time Label)
S Pri – Cheers To Life (single)
Chinese Man, Scratch Bandits Crew & Baja Frequencia – The Drop (single, Chinese Man Records)
Train To Roots – Oi (single, INRI)

 

Lunedì, 20 Gennaio 2020 12:14

CHRISTOS DC PUBBLICA L'ALBUM "SELF EVIDENT"

Christos DC, cantante roots reggae con toni toccanti, presenta il suo nuovo album Self Evident attraverso la sua etichetta, Honest Music. Il progetto di dieci canzoni è messo in evidenza dal primo singolo I Reserve The Right, con il brasiliano Dada Yute.

Dopo due anni di lavoro, Self Evident è l’album più profondo e tradizionalmente radicato del cantante, cantautore e produttore greco-americano. Attraverso dieci tracce, la voce angosciata e delicata di Christos si mescola con una tavolozza colorata di fiati morbidi e frizzanti, allegre chitarre celesti, percussioni di “domande e risposte” e batteria e basso delicatamente insistenti.

Mantenendo l’eredità greca del suo autore, i testi si pongono profonde domande filosofiche, favorendo una maggiore comprensione delle complessità della vita. Silence giudica il ruolo di non dire nulla nelle nostre interazioni, facendo eco al filosofo greco Aristotele valutando i fatti più delle parole (e chiudendo con un coro che ricorda il classico ska Wings Of A Dove). Better To Be Free è una riflessione sul concetto di libertà, classificandolo come più importante della familiarità o della sicurezza.

La natura fluida della musica di Christos si riflette anche nella scelta diegl ospiti. Gli Skankin Monks di Amsterdam offrono il ritmo di Better To Be Free, mentre i fiorentini deDUBros fanno da sfondo a Be Wise. L’unica combinazione vocale è socialmente conscious: il singolo I Reserve The Right presenta l’incredibile cantante Dada Yute, una giovane stella di San Paolo.

La title track sarà conosciuta dai fan del World A Reggae Riddim, prodotto da K-Jah Sound della Polonia e commissionato dalla rivista online World A Reggae. La dichiarazione di chiusura In Peace è stata coprodotta da Tomasz Wojcik, anche lui polacco, con musicisti dei Maleo Reggae Rockers. Il progetto Self Evident è stato mixato dal maestro dub di St Croix Laurent Tippy Alfred, noto per il suo lavoro con il compianto Vaughn Benjamin di Akae Beka.

“Mi è sempre piaciuto il reggae della vecchia scuola e questo si riflette nel suono di questo album”, afferma Christos sul suo progetto. “Le sezioni di fiati sono diventate parte integrante del mio suono e svolgono un ruolo importante. Non ho fatto alcun tentativo di creare un sound moderno poiché una sensazione organica sembrava adattarsi meglio al progetto. I testi sono di natura piuttosto filosofica. e affrontano questioni come la connessione tra il nostro cuore e la nostra mente, nonché il significato del silenzio nei nostri impegni umani “.

Con un sound uniforme e pieno di sentimento, Self Evident si ritrova in quella enclave sempre più rara di musica reggae culturale toccante, rigenerante e rinnovatrice. È un album che ti introduce delicatamente in un mondo più profondo e introspettivo e, come suggerisce il nome, deve solo essere ascoltato per chiarire le sue verità.

Self Evident è disponibile in digitale su iTunes e Amazon, mentre il CD è in vendita sulla pagina Bandcamp di Christos DC.

Giovedì, 12 Dicembre 2019 09:41

S Pri presenta Touch Your Body ft. G.Baby

Secondo anticipo del suo primo EP, dopo Cheers To Life

L'artista austriaco residente a Manchester S Pri presenta il suo nuovo singolo Touch Your Body. Questa è la seconda anteprima di quello che sarà il suo primo EP, previsto per il 2020, dopo Cheers To Life, pubblicato lo scorso luglio.

Touch Your Body esce con la collaborazione dell'artista emergente canadese G.Baby su un ritmo dance / pop moderno con sentori di hip hop e una melodia seducente.

Cheers To Life invece è un inno in sé, una canzone per celebrare la vita: finché abbiamo salute e forza, nient'altro conta. Il brano, dancehall, presenta un videoclip diretto da Spinx Media e girato a Londra.

Entrambi i singoli sono prodotti da Alystr Nash, con cui S Pri sta preparando il suo EP di debutto che uscirà nel 2020 e sono disponibili su tutte le piattaforme digitali.

Giovedì, 12 Dicembre 2019 09:37

The Lambsbread presenta Pass Me The Fire

La reggae family delle Hawaii The Lambsbread presenta il nuovo singolo Pass Me The Fire, anteprima di quello che sarà il loro sesto album, previsto per il 2020.

Un infuocato brano roots con un testo che contiene una critica feroce del sistema, creata sulla pesante linea di basso del veterano Chris Meredith. Composta da Jacob Selassie e mixata da Samuel Levi, figli dei cantanti Kaya e Nadia, la famiglia Lambsbread propone ancora una volta roots reggae di qualità.

“Dal momento in cui ascolti il suono della tastiera fino a quando senti la prima nota di basso, le vibrazioni sono impostate per dare origine a un pezzo di proporzioni epiche. Man mano che inizia la parte cantata, i testi e la melodia ti attirano: Passami il fuoco, riducilo in cenere”, spiega Kaya.

Pass Me The Fire, che presto sarà accompagnato da un nuovo video, è disponibile su tutte le piattaforme digitali, distribuito da Zojak Worldwide.

I collettivi francesi Chinese Man, Baja Frequencia e Scratch Bandits Crew si sono uniti per creare un nuovo progetto, di cui abbiamo già il primo singolo: The Drop.

Questo è il primo singolo che anticipa l'album The Groove Sessions Vol. 5, previsto per la fine di febbraio, in cui Chinese Man coltivano le loro risorse e la loro passione per i brani strumentali melodici, mentre Baja Frequencia, in piena espansione, apportano elementi latini e tribali su un ritmo dance e Scratch Bandits Crew danno il tocco finale con una produzione sofisticata e moderna.

Il brano è accompagnato da un videoclip con protagonista il ballerino Régis Truchy, in cui un personaggio anonimo arriva in un luogo abbandonato e si sente posseduto da una musica che, tra gioia e disperazione, lo spinge come una forza invisibile verso il trampolino di una piscina vuota.

The Drop è disponibile su tutte le piattaforme digitali e il video può essere visualizzato sul canale YouTube di Chinese Man.

La band friulana The Young Tree presenta il secondo album, Borderline, prodotto da Madaski (Africa Unite). È un’opera ricca di tematiche umane e sociali che affrontano aspetti della nostra quotidianità e della società in cui viviamo, riflessioni più introspettive e omaggi alla musica e alla natura.

Anticipato dal singolo omonimo, Borderline continua il percorso iniziato con il loro primo album Seed, allontanandosi dai canoni spesso imposti in un genere musicale come il reggae. In questa occasione, la produzione artistica aiuta a definire l’identità sonora della band, grazie alla mano esperta di uno dei membri della storica formazione Africa Unite.

Parlando dell’album, Madaski afferma: “È stata senza dubbio la produzione artistica più interessante che abbia mai fatto per una reggae band. I temi inclusi nell’album spaziano attraverso atmosfere molto diverse e molto ampie per influenze, suoni e stili. La vocalità è davvero curata e crea linee melodiche piuttosto inedite e si inserisce molto bene nel tessuto musicale. La band ha mostrato una grande apertura mentale e la volontà di rinnovare un suono spesso invecchiato, in fuga da luoghi comuni. Secondo me, The Young Tree è il gruppo più talentuoso di questo genere che si possa trovare oggi in Italia”.

Borderline è disponibile su tutte le piattaforme digitali e in formato CD può essere trovato ai concerti della band.

 

 

Searching The Waves è il nuovo album di Blind Reverendo, artista e compositore italiano residente a Barcellona che si muove tra il reggae e la dancehall con la stessa facilità con cui una tavola da surf si muove tra le onde. Da quando ha perso la vista a 8 anni, Mario Rivoiro sfrutta le possibilità che la vita gli offre, rialzandosi dopo ogni caduta, alla ricerca di nuove onde nei suoi molteplici progetti che vanno dalla musica al surf, passando per i suoi continui viaggi, e questa è un’altra tappa del suo viaggio.

L’album affronta temi a sfondo sociale su una mix variegato di stili che vanno dal reggae al raggamuffin e al dub. Include inoltre alcune collaborazioni, tutte di amici con cui condivide il modo di pensare e affrontare la vita e con i quali intrattiene una forte relazione umana, come Gloria Bianco, Luca Dammicco, DJ Ardy o Las Chachas Tropical.

Searching The Waves è disponibile su tutte le piattaforme digitali e include il singolo omonimo pubblicato lo scorso luglio. È stato registrato e mixato presso il suo studio di registrazione, Grammophonia ed è pubblicato dall’etichetta Redgoldgreen Label s.r.l.s.

Pagina 1 di 11